Skip to main content

Xbox One

Uno dei gradi problemi delle nuove generazione di console da gaming, è lo spazio molto limitato che non consente di installare molti giochi.

Sia Microsoft che Sony, sono rimaste infatti decisamente sorprese quando hanno cominciato a vedere che i giochi stavano avendo delle dimensioni superiori alle aspettative, tutto questo “per colpa” della grafica sempre migliore. Se già attualmente 1TB risultano quasi insufficienti, figurarsi con Xbox One X ove i download saranno pesantissimi in quanto comprenderanno tutti gli asset in 4K.

Il colosso di Redmond è stato costretto ad inventarsi qualcosa per risolvere, almeno in parte, questo problema tanto diffuso e odiato dagli utenti. Si è pensato ad una soluzione semplice ma allo stesso tempo geniale: suddividere tutti i componenti dei vari giochi in tanti piccoli tag. Questo consentirà all’utente di scaricare solo quello che gli serve effettivamente, per esempio avrete la possibilità di effettuare il download della sola lingua italiana e non di tutte quante come avviene in automatico ora, in questo modo si ottiene un risparmio massiccio, dichiara Microsoft, soprattutto nei giochi di calcio dove troviamo le telecronache audio. Oltre alle lingue però, se possedete una Xbox One la console vi installerà esclusivamente ciò di cui ha bisogno il suo hardware, quindi tralascerà tutti gli asset e i dettagli grafici dedicati appositamente per la One X. Ma non è finita qui: sarà possibile infine scegliere se scaricare il gioco completo oppure solo il multyplayer o solo la campagna da giocatore singolo. La stessa cosa varrà anche per le versione in Blu-ray, i quali verranno spezzettati in più dischi fino ad arrivare a un massimo di 15. Insomma si tratta di una trovata interessante, staremo a vedere l’evolversi della situazione nei prossimi mesi. Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte

Lascia un commento