Skip to main content

Surface Family

Secondo una ricerca effettuata da SpiceWorks per il mercato U.S.A. , Canada e UK, basata su un sondaggio su 1000 professionisti IT che si occupano di acquisti hardware per conto delle aziende, i Surface di Microsoft sembra stiano riscontrando un discreto successo.

La ricerca si basa sia sull’attuale installato che soprattutto sulle previsioni di acquisto per il biennio 2017 – 2018 ed è proprio in questo ambito che sembrano emergere i dati più interessanti.

A fronte di previsioni di investimento su brand come Acer, Asus, Google e Samsung che sembrano interessare solamente un 1-2 % del campione consultato, troviamo poi Apple con previsioni nell’ordine dell’ 8 %, per poi salire al 13 % di Lenovo, al 15 % di Microsoft, al 17 % di HP fino al 25 % di Dell.

Sebbene non costituisca una sorpresa il dato di Dell che da anni fa la parte del leone, specialmente sul mercato americano, per quanto riguarda i dispositivi presenti in azienda, un 25 % di campione consultato intenzionato a investire ulteriormente su hardware del produttore americano e’ un segnale sicuramente positivo e segno di una sostanziale soddisfazione per il brand.

Ma è il dato relativo a Microsoft cha fa discutere, come ha peraltro dichiarato direttamente Peter Tsai, Senior Technology Analyst at SpiceWorks, che sottolinea come il dato di Redmond sia di assoluto rilievo considerando che, tra tutti i produttori, è sicuramente il più recente e il più giovane ad essere arrivato sul mercato dell’hardware PC.

Nel dettaglio Microsoft avrebbe circa il 3 % di installato sul campione testato, a ridosso del 4 % di Apple per intendersi, nonostante la relativa gioventù nel settore, con previsioni di investimento nell’ordine del 15 % del campione contro l’ 8 % di Apple e una media del 9 % circa considerando tutti i brand.

Un dato, insomma, segno di fiducia e sostanziale soddisfazione per i prodotti di Redmond che, secondo questo report, dovrebbero riservare sempre maggiori soddisfazioni in ambito Business per Microsoft.

Il report, poi, sottolinea come nonostante allo stato attuale la parte del leone in ambito lavorativo la facciano ancora i Desktop, sono e saranno le soluzioni laptop e convertibili 2 in 1 a crescere negli investimenti delle compagnie, sempre più orientate verso dispositivi compatti, leggeri e votati alla mobilità.

Business investment plans
Brand usage
Primary Device use

Lascia un commento