Skip to main content

Hi-Dock

Anche se è stato ribadito più e più volte dal collega Yuri Pettigano, è bene ricordare come Chuwi sia una compagnia in costante evoluzione che ogni anno produce device molti apprezzati dal pubblico, tra cui i vari tablet e 2-in-1 Windows 10.

Se siete dei possessori di parecchi dispositivi elettronici e non volete ogni volta occupare tutte le prese per ricaricarli, la soluzione ideale (e aggiungerei economica) al vostro problema è indubbiamente Hi-Dock. Si tratta sostanzialmente di un caricabatterie con ben 4 porte USB che possono essere utilizzate tranquillamente allo stesso tempo. Adesso vediamolo e analizziamolo nei minimi particolari per poi svelarvi successivamente le mie conclusioni.

 Unboxing

Appena l’ho visto sono rimasto piuttosto sorpreso nel vedere la confezione bianca: è molto bella esteticamente, i materiali sono di eccellente qualità e sembra in tutto e per tutto quella di uno smartphone. Certo non è che la confezione ci importi più di tanto alla fine ma testimonia comunque la cura dell’azienda nei confronti dei dettagli. Al suo interno troviamo vari elementi, posizionati in maniera elegante:

  • Hi-Dock
  • Piccolo manuale delle istruzioni con lingua inglese e cinese, manca purtroppo quindi l’italiano
  • Presa europea da 1,5 metri

Dimensioni e design

Il prodotto è costituito da una plastica bianca lucida di buona fattura e possiede un design semplice e lineare: sulla parte posteriore sono riportate le specifiche tecniche mentre nella parte anteriore è presente il logo ufficiale di Chuwi. Da segnalare inoltre la presenza di quattro gommini antiscivolo utili a migliorare e a garantire la stabilità su superficie piana. Le dimensioni sono il suo punto forte; infatti con 81mm di lunghezza e 29 di altezza è perfetto da portare in borsa, anzi vi dirò di più, riesce ad entrare persino nelle tasche dei pantaloni. Con il passare del tempo, ho potuto anche constatare come le levette siano molto solide e compatte proteggendo egregiamente le porte USB.

Prestazioni

Il Chuwi Hi-Dock frutta la tecnologia Aicharge che consente una maggiore sicurezza ed efficienza distribuendo l’energia nel modo più intelligente possibile. Tre delle quattro porte USB hanno una potenza in uscita pari a 5V/2.4A, mentre l’altra supporta il Quick Charge 3.0 che vi permette di ricaricare il vostro smartphone compatibile (come il Lumia 950) in pochissimo tempo. Se vi siete sempre preoccupati dell’acquisto di prodotti asiatici, in questo caso non c’è nulla di cui temere, la dock infatti ha ottenuto la certificazione da parte della FCC americana e dagli enti CE e RoHS europei, oltre che l’autorizzazione ufficiale da parte di Qualcomm.

Conclusioni

Ho testato il prodotto in esame per un bel po’ di giorni e mi sono trovato benissimo. La ricarica risulta essere molto veloce e affidabile e le sue dimensioni mi hanno permesso di portarlo con me senza troppi problemi. Personalmente non ho notato nessun contro ma soltanto dei pro che mi portano sicuramente a consigliarlo all’acquisto.

Compra su GearBest a €12.62 

Lascia un commento