Skip to main content

Grafico Crescita Surface Phone Italia

IDC ha reso pubblico il suo ultimo report sul mercato dei Personal Computer con una finestra temporale a 5 anni da oggi.
Nello studio viene analizzato il comparto PC in tutte le sue forme passando da laptop, convertibili, 2 in 1, desktop, workstation e tablet puri.

Complessivamente, secondo l’istituto, il mercato PC subirà un calo dell’1,7% nella finestra temporale fino al 2021 passando dai 435,1 milioni di pezzi spediti nel 2016 ai 398,3 milioni del 2021.

La contrazione riguarda principalmente il settore PC Desktop/Workstation che passerà, secondo le previsioni, da poco più di 100 milioni di pezzi a 86 milioni circa e il settore tablet slate classico con una perdita secca di quasi 50 milioni di pezzi consegnati.

I Notebook classici dovrebbero, al contrario, registrare un lieve incremento da quasi 157 milioni di unità a oltre 162 milioni ma è il comparto convertibili detachable quello che, in prospettiva, registrerà un netto salto in avanti raddoppiando dai 21 milioni del 2016 ai 42 milioni previsti in prospettiva.

La curva di crescita dei convertibili, secondo IDC, è aiutata direttamente da Microsoft che con Windows 10 sembra averci visto giusto; non a caso oltre il 50 % dei tablet detachable e convertibili vede a bordo l’ultimo sistema operativo di Redmond.

Secondo l’Istituto si sta in pratica andando verso un inesorabile declino del computer formato desktop a favore di soluzioni non solo più compatte ma anche impiegabili in più contesti (convertibili).

Previsioni IDC 2016 - 2021

Lascia un commento