Skip to main content
News e comunicazioni

Il segreto per un sonno tranquillo? Dormire con il cane in camera da letto

L’abitudine di dormire con il proprio cane migliora la qualità del sonno

Considerato da sempre il miglior amico dell’uomo, il cane sembra apporti benefici di vario tipo anche alla nostra salute. Secondo un recente studio avere un cane sarebbe il miglior modo per fare attività fisica anche quando si è anziani, costringendo a muoversi anche d’inverno per portarlo a passeggio, mentre una nuova ricerca del Centre for Sleep Medicine della Mayo Clinic’s Arizona campus, pubblicata sulla rivista Mayo Clinic Proceedings ritiene che dormire con Fido aiuti a riposare meglio, aumentando il senso di sicurezza e conforto. Dormire “insieme” non significa tuttavia nello stesso letto, abitudine che invece peggiorerebbe la qualità del sonno.

In camera sì, ma non nello stesso letto

Lo studio rivela che, indipendentemente dalla razza del cane, i proprietari dormono meglio con il loro amico accanto, nella camera stessa camera da letto.

Per dimostrarlo i ricercatori hanno preso 40 persone con un cane e le hanno sottoposte a una valutazione del sonno con il cane in camera da letto per cinque mesi, facendo indossare sia ai cani che ai partecipanti per una settimana appositi device per tracciare le loro attività notturne. I risultati parlano chiaro: con il proprio cane accanto si dorme meglio e più tranquilli, a patto che non si dorma nello stesso letto.
Numerosi studi hanno dimostrato che i cani hanno su di noi un effetto talmente benefico che prendersene cura ci fa ringiovanire di 10 anni. L’intesa con noi  è tale che sono in grado di distinguere i nostri stati d’animo dalle nostre espressioni del viso e sembra che possano capire il linguaggio umano: il loro cervello si sforza di interpretare quello che diciamo.

Un modo per passare più tempo insieme

«Oggi, molti proprietari di animali domestici stanno lontano dai loro cani o gatti per gran parte del giorno, e così vogliono massimizzare il tempo trascorso insieme quando sono a casa – spiega Lois Krahn, una delle autrici dello studio – averli in camera da letto durante la notte è un modo semplice per farlo. Godendo del comfort e sapendo che questo non avrà un impatto negativo sul sonno».

Sono gli stessi proprietari dei cani, durante un sondaggio condotto dalla stessa Mayo Sleep Clinic nel 2015, a raccontare i benefici del dormire insieme ai loro fidati amici. Ben il 41% dei padroni di quattro zampe intervistati ha dichiarato di dormire meglio in compagnia dei loro animali, grazia a un senso di maggiore sicurezza e tranquillità, ancora più rafforzato in chi dormiva da solo perché single o perché il marito o la moglie erano lontani per motivi di lavoro. Solo il 20% degli intervistati ha lamentato però di non aver dormito bene perché il cane si aggirava per la stanza, piagnucolava o russava.

 

The post Il segreto per un sonno tranquillo? Dormire con il cane in camera da letto appeared first on Data Manager Online.

Lascia un commento