Come gestire e difendere le nostre password?

Panda Security fornisce alcuni consigli su come proteggere al meglio le nostre password dagli attacchi degli hacker.   Con la pandemia che ha visto esplodere gli acquisti online della GDO, toccando picchi di +80% rispetto allo scorso anno (fonte Nielsen), le registrazioni a piattaforme di entertainment (Netflix, Spotify, etc…), ma anche la richiesta di servizi…

Hacker e aiuti di Stato: attenzione al phishing

Gli hacker stanno diffondendo domini ingannevoli e inviando e-mail che diffondono malware per approfittare del momento. Gli hacker stanno approfittando dell’attivazione in tutto il mondo di aiuti di Stato, diffondendo domini ingannevoli e inviando e-mail che diffondono malware per approfittare del momento. Nelle ultime due settimane, infatti, il 94% degli attacchi legati al Coronavirus sono…

Continua in aprile la diffusione malware a tema Coronavirus

Le campagne hanno seguito l’espansione geografica del virus: il commercio il settore più colpito; l’Italia tra i bersagli preferiti. Bitdefender ha diffuso nuovi dati telemetrici che rivelano un ulteriore incremento nel mese di aprile del numero di minacce malware a tema coronavirus per diffondere attacchi informatici, riconfermando così il trend in atto da marzo. Con…

Remote working, tre linee guida per PMI e start-up

Investire nella tecnologia per aumentare la produttività, servirsi dell’edge computing per potenziare le proprie reti, e considerare la sicurezza una priorità. Il remote working sta vivendo una diffusione senza precedenti, anche in quei business che non avevano mai sperimentato il lavoro a distanza. Ciò ha richiesto grandi capacità di adattamento per supportare adeguatamente la forza…

Il 40% delle violazioni mira ai dati personali dei clienti

Potenziali conseguenze: danni alla reputazione aziendale e sanzioni normative. Kaspersky ha dimostrato, con la sua indagine IT Security Risks, che le informazioni aziendali di gran lunga più soggette a violazione sono i dati personali dei clienti. Questo tipo di violazione può danneggiare la reputazione e comportare enormi perdite finanziarie. Inoltre, può tradursi in sanzioni normative in…

Phishing e social engineering sfruttano il Covid-19

Gli attacchi che sfruttano il Coronavirus rappresentano uno dei maggiori rischi per le organizzazioni di tutto il mondo. Nelle ultime settimane, Covid-19 ha rapidamente riempito le prime pagine dei giornali – con Paesi, organizzazioni e persone che si affannano a contenerlo e a mantenere un certo livello di normalità nella vita quotidiana. Le frontiere sono…

Come rendere sicure le piattaforme e-learning

I problemi principali: malware, furto dei dati, problematiche create da BYOD o da semplici errori di sistema o umani. L’impatto del coronavirus sull’istruzione italiana, in cui è in corso una sperimentazione di metodi di didattica online, sarà profondo. L’e-learning si basa su tre concetti chiave: Interattività, Dinamicità, Modularità, e prevede l’utilizzo di piattaforme e-learning note…

Coronavirus e email maligne: l’evoluzione del cybecrime

Gli attacchi informatici più diffusi, indicazioni per riconoscerli e accortezze per evitarli. I criminali informatici sanno sempre come cavalcare le circostanze, modificando i propri metodi d’azione e addattandosi alle debolezze che si vengono a creare. Maggiore è l’opportunità di sferrare un attacco informatico – che si tratti di elezioni governative, festività religiose o di un’allerta…

5 consigli per lavorare da casa in sicurezza

Le migliori procedure di sicurezza informatica per la protezione da cyberattacchi. L’impennata del coronavirus di questo periodo ha creato nuove opportunità per i criminali informatici che si articolano in due differenti modalità. In primo luogo, tramite l’argomento “coronavirus” che ha raggiunto livelli di ricerca senza precedenti, dando modo a sviluppatori malevoli di aggiornare i propri toolkit per…

Boom di minacce che sfruttano note applicazioni di social meeting

Le più diffuse sono quelle legate a due famiglie di adware, DealPly e DownloadSponsor. Le analisi condotte dagli esperti di Kaspersky circa le minacce rivolte ad applicazioni di videoconferenza hanno individuato circa 1.300 file con nomi simili ad applicazioni molto conosciute come Zoom, Webex e Slack. Le applicazioni di social meeting attualmente offrono alle persone…