Migliorare la sicurezza mobile: cosa c’è da sapere?

Ecco alcuni consigli per rendere più efficace possibile la propria sicurezza mobile. Il crescente bisogno di mobilità dei dati e l’utilizzo dei dispositivi aziendali rende vitale per le imprese l’implementazione di strategie di cybersecurity adeguate ai nuovi scenari e alle nuove sfide. Con la mobilità dei dati e dei dispositivi, che diventano sempre più fondamentali…

Quanto conta l’elemento cultura in un team di sicurezza?

L’allineamento delle persone all’interno dell’azienda ne determinerà il successo nel lungo periodo. Avere il giusto livello di cultura nel proprio team di sicurezza è probabilmente il fattore più importante di successo. La scelta delle soluzioni può fare una grande differenza, ma l’allineamento delle persone all’interno dell’azienda ne determinerà il successo nel lungo periodo. Nonostante si…

Gli hacker non vanno in vacanza: suggerimenti per proteggere i tuoi dati

Ecco una serie di suggerimenti da mettere in atto per rimanere il più possibile protetti dagli attacchi informatici degli hacker. Durante il periodo di emergenza lo smart working è entrato a far parte della vita quotidiana delle persone. Il recente rapporto Istat segnala che l’introduzione del lavoro a distanza ha coinvolto un quarto delle imprese italiane, con…

Sicurezza, boom di crimini informatici a giugno

Collegata al Coronavirus la maggior parte degli attacchi segnalati. Anche dopo la ripartenza, le conseguenze dell’emergenza sanitaria sulla sicurezza informatica in Italia si confermano serie. Stando a quanto risulta dal secondo rapporto elaborato dall’Osservatorio sulla Cybersecurity di Exprivia, giugno è stato il mese in cui dall’inizio dell’anno si sono verificati la maggior parte di crimini…

Qualità di vita digitale: Italia ventesima al mondo

Il nostro paese eccelle per costi di accesso a internet e sicurezza informatica. Male qualità di connessione e infrastrutture. L’edizione 2020 della ricerca di Surfshark sulla qualità della vita digitale (DQL) colloca l’Italia al ventesimo posto su 85 paesi. A livello globale, l’Italia eccelle in termini di costi di accesso a Internet (11°), sicurezza informatica…

UE: imposte per la prima volta sanzioni a cyber attaccanti

Per la prima volta in assoluto, l’UE ha imposto delle sanzioni contro cyber attaccanti: sei individui e tre organizzazioni, accusate di aver compiuto gli attacchi WannaCry, NotPetya e Cloud Hopper.   Le sanzioni governative imposte includono il divieto di viaggio e il congelamento dei beni. Di seguito la dichiarazione di John Hultquist, Senior Director of Analysis,…

Cybersecurity: spesa mondiale a 43 miliardi di dollari nel 2020, ma l’effetto Covid non è finito

Crescono le minacce informatiche globali e con esse gli investimenti in soluzioni di cybersecurity di imprese ed enti pubblici. Si teme l’effetto lockdown nelle economie di molti Paesi, soprattutto nei budget IT, ma il mercato dovrebbe mantenersi in positivo tra +2,5% e +5,6%.   La pandemia di Coronavirus ha comportato per molti di noi un aumento del…

Spyware e stalkerware le nuove minacce cyber

Questi determinati software permettono di intercettare telefonate ed effettuare registrazioni nascoste di conversazioni su Internet, senza la conoscenza o il consenso della persona spiata. I ricercatori di sicurezza di Avast hanno riscontrato l’aumento del 51% (nel periodo marzo-giugno 2020) nell’uso di spyware e stalkerware, software non etici che consentono di tracciare la posizione di qualcuno, accedere a…

Come gli hackers sfruttano i servizi cloud per gli attacchi di phishing?

Un’indagine recente ha pubblicato I risultati su come attori malevoli sfruttino i noti servizi cloud per effettuare attacchi di phishing. Recentemente, abbiamo pubblicato la nostra ricerca su come gli attori malevoli sfruttino i noti servizi cloud per scaricare carichi utili dannosi. Questa tecnica è stata osservata anche negli attacchi di phishing. Tra i segnali di avvertimento…

La gara cybercriminale per compromettere i router domestici

Gli utenti si trovano nel mezzo di una guerra cybercriminale per il controllo del territorio e la compromissione dei router domestici che porta ad avere l’indirizzo IP bannato da internet. I cybercriminali stanno compromettendo i router domestici per utilizzarli in botnet IoT. Il dato emerge dall’ultimo report Trend Micro, leader globale di cybersecurity, dal titolo «Worm…