Password: come sceglierle nel modo giusto

Le password servono a proteggere noi e i nostri dati dai malintenzionati. Da quando milioni di persone in tutto il mondo a causa della pandemia sono state costrette a passare più tempo a casa e a trascorrere molto più tempo online, poi, la sicurezza dei dati personali è diventata ancora più importante.       Secondo…

Installare gli aggiornamenti: attività rimandata dal 50% degli italiani

Secondo l’indagine Kaspersky “Pain in the Neck”, installare gli aggiornamenti è un compito noioso che viene ignorato da quasi la metà degli intervistati in Italia. Aggiornare i dispositivi non serve solo ad ottenere l’accesso a nuove funzionalità o interfacce, ma consente di mantenere un livello alto di sicurezza. I vendor testano regolarmente i loro prodotti…

Resilienza informatica: 6 step per raggiungerla

Lo smart working ha messo a dura prova la resilienza informatica delle aziende. Secondo un recente studio pubblicato da Webroot, nel 2020 il repentino passaggio al lavoro da casa ha portato a registrare un aumento del 40% di computer con protocollo RDP (Remote Desktop Protocol) non protetto, mentre il numero di file dannosi contenenti il termine “Zoom” nel…

Dispositivi mobile: lavoro remoto e cyber security

I cambiamenti apportati alle attività da remoto hanno influito negativamente sulla sicurezza.   L’implementazione forzata del lavoro da remoto che si è resa necessaria negli scorsi mesi spesso non è stata accompagnata dall’adozione delle adeguate misure di sicurezza. Il Mobile Security Index (MSI) 2021 di Verizon Business rivela che molte imprese potrebbero avere prestato il fianco ai criminali informatici…

Fingerprinting: la nuova cyber minaccia ai nostri dati personali

Un’attività lecita ai fini pubblicitari e per il rilevamento di frodi può essere sfruttata dagli hacker.   Analizzando i dati di circa mille navigatori-tipo, Ermes ha scoperto che gli spioni del web spesso si nascondono dietro attività apparentemente lecite sfruttando le vulnerabilità dei sistemi e l’ingenuità degli utenti. Ad essere sotto accusa è il cosiddetto…

Conservazione Digitale: serve un cambiamento culturale

Per 4 aziende su 5 il gap culturale costituisce la maggior difficoltà nelle fasi di avvio di un progetto. L’Assemblea Annuale di Assoconservatori Accreditati – Assintel, avvenuta all’interno del contest degli Stati Generali della Conservazione organizzato lo scorso 15 e 16 aprile in collaborazione con l’Università della Calabria, ha visto anche la partecipazione del Ministro dell’Università e Ricerca…

Perdita dei dati: le best practice per prevenirle

La regola di base è effettuare backup periodici per poterli recuperare in caso di incidente. Nel mondo digitale, la perdita di dati personali è una delle situazioni peggiori che possano accadere. Immaginiamo di perdere dati indispensabili per la presentazione di un progetto con una scadenza incombente, oppure i documenti necessari per la domanda di una…

Millenials poco attenti alla sicurezza informatica

Oggi sempre più informazioni personali vengono condivise senza il consenso degli utenti e nel dark web aumenta la vendita dei dati personali. Nell’era dei Social Network l’attenzione che la community riserva alla privacy sta cambiando. La presenza online è parte integrante della vita quotidiana di molte persone, purtroppo però la condivisione di informazioni può portare…