Lucifer: il nuovo malware ibrido che attacca i dispositivi Windows

Lucifer è il nuovo malware conduce attacchi DDoS con exploit verso host Windows, operando in modalità di comando e sfruttando molteplici vulnerabilità. Il 29 maggio scorso, i ricercatori di Unit 42, il threat intelligence team di Palo Alto Networks, hanno scoperto una nuova variante di un malware ibrido di cryptojacking, Lucifer, emerso da numerosi exploit di CVE-2019-9081…

E-mail di phishing e file dannosi come training per il COVID-19

I ricercatori di Check Point Software Technologies hanno evidenziato come i cybercriminali stiano inviando E-mail di phishing e file dannosi per istruire i dipendenti sulle nuove misure sanitarie da adottare. I ricercatori di Check Point Software Technologies ci spiegano come i criminali informatici stanno approfittando del rientro in ufficio dei dipendenti aziendali: mentre si conducono webinar e corsi…

Massima allerta per il ritorno in rete del ransomware

Secondo le analisi di Sherrod DeGrippo, Senior Director of Threat Research di Proofpoint, il ransomware è tornato a colpire la scorsa settimana, anche in Italia, con una campagna basata su Avaddon. Nell’ultimo mese, i ricercatori di Proofpoint hanno osservato un leggero aumento degli attacchi via email che utilizzano il ransomware come payload di primo livello. Tutto ciò…

Educare alla sicurezza: le 5 regole per le aziende

Ecco una serie di consigli per aiutare le imprese italiane a mantenere alta la prorpria sicurezza informatica, evitando di cadere in trappola del cybercrime La fisionomia della criminalità informatica è cambiata profondamente nel tempo, e con essa le strategie utilizzate per combatterla. Non si tratta più solo dell’hacker adolescente che lancia gli attacchi dalla propria…

Microsoft Office 365: phishing per rubare informazioni aziendali

Sono stati sfruttati nomi sicuri e attendibili (Oxford University, Adobe e Samsung) per bypassare i filtri e colpire Microsoft Office 365 I ricercatori di Check Point® Software Technologies Ltd. hanno scoperto una sofisticata campagna phishing progettata per raccogliere informazioni aziendali memorizzate negli account di Microsoft Office 365. Per eludere il rilevamento da parte dei software di sicurezza, la…

Picco dei crimini informatici durante l’emergenza Covid

L’Osservatorio Cybersecurity di Exprivia ha collegato al Coronavirus la maggior parte dei crimini informatici segnalati da gennaio ad aprile. L’emergenza Covid-19, in Italia, ha influito pesantemente sulla sicurezza informatica. Secondo il primo rapporto sui crimini informatici nel 2020 elaborato dall’Osservatorio sulla Cybersecurity di Exprivia, da gennaio ad aprile è raddoppiato il totale di attacchi, incidenti e violazioni della privacy a danno…

Remote working: proteggere le applicazioni critiche

A lungo termine app operative e business-critical saranno quelle maggiormente strategiche per il business “Tempi straordinari richiedono misure straordinarie”; molte sono le persone che hanno pronunciato questa frase negli ultimi due mesi. Una delle misure straordinarie che da subito ha riguardato molti di noi è il lavoro da remoto. In questo contesto, si discute molto…

I cybercriminali sfruttano la pandemia. Come fermarli?

Questo periodo storico è segnato dall’avvento di nuove minacce e modalità di attacco L’avvento del Coronavirus ha sconvolto e interrotto il lavoro di milioni di persone in tutto il mondo alimentando, di contro, un’attività intensa e inarrestabile per i cybercriminali. Durante le settimane di maggiore criticità per la pandemia, la Presidente della Commissione Europea Ursula Von…

Smart working: modalità di fruizione, esecuzione e assessment

Prima dell’emergenza questa forma di lavoro non era perfettamente riconosciuta e conosciuta Lo smart working è stata una delle principali soluzioni che ha consentito a molte organizzazioni di continuare a fornire i propri servizi durante il lockdown, mantenendo la continuità operativa. Nonostante questa modalità di lavoro fosse presente già da diverso tempo, emerge come fino…

Sostegno alle imprese, pubblicati gli avvisi Microprestito, Titolo II Capo 3 Circolante e Titolo II Turismo Capo 6 Circolante

  L’avviso è destinato alle microimprese (ditta individuale, società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società cooperative, società a responsabilità limitata – anche in forma unipersonale e semplificata) e ai lavoratori autonomi iscritti al registro delle imprese, con sede operativa in Puglia.     La misura mette a disposizione 248 milioni di euro e…